Contratto calciatori minorenni: Attenzione alle firme

Come già indicato in un precedente articolosul tesseramento del calciatore minorenne, a cui si rinvia, a seguito della modifica dell’art. 39 NOIF intervenuta il 17.10.2017 se il tesseramento ha durata annuale si ritiene sufficiente la firma di un solo genitore mentre se ha durata pluriennale è necessaria la sottoscrizione di entrambi gli esercenti la responsabilità genitoriale.
A fronte di tale modifiche sono intervenute recentemente le prime decisioni del Tribunale Federale Figc Sezione Tesseramenti sul punto.
Infatti nella riunione tenuta il 16.07.2019 il Tribunale Federale con due decisioni ha accolto i due ricorsi presentati dai genitori per i calciatori minorenni con cui si chiedeva di dichiarare nullo e/o inesistente il vincolo pluriennale per l’assenza della firma di uno dei genitori sul modulo di tesseramento.

Nell’accogliere i ricorsi e quindi dichiarare lo svincolo dei due calciatori il Tribunale Federale ha peraltro fatto riferimento anche ad un recente C.U del Consiglio federale del 30.05.2019 ove si ribadiva la necessità della sottoscrizione del modulo da parte di entrambi gli esercenti la responsabilità genitoriale.

Al fine di ottenere lo svincolo dalla società si può valutare con l’assistenza di un avvocato e con la presentazione di idonea documentazione la possibilità di depositare reclamo nel caso ricorra l’assenza della firma del genitore e/o del calciatore o nel caso si ravvisino altre motivazioni, quali la falsità della firma sul modulo, il cambiamento di residenza del calciatore, la c.d. inattività del calciatore  per mancata convocazione e/o per mancanza della certificazione medico sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *